www.EMANUELE GARAU.it VIDEO SU CANTU IN SAS INTRAGNAS Istevene Irde - 2016 Pièce teatrale svoltasi dentro le grotte IS ZUDDAS di Santadi con lo spettacolo "Su cantu in sas intragnas" voce narrante Roberto Magnabosco Pianoforte M° Antonello Carta Percussioni Giuseppe Roberto Atzori Il brano è stato registrato nelle grotte "Is Zuddas" di Santadi 14 novembre 2015, con lo spettacolo "Su cantu in sas intragnas" . Testo letterario tratto da "Miele amaro" di Salvatore Cambosu. Il testo del canto è stato scritto da Emanuele Garau. Regia di Emanuele Garau

Cantende in filu 'e laras

sas melodias lizeras

bolan'in sas aeras

armoniosas e galanas

 

De Sardigna sos beranos

cantados a boghe lena

finas in terra anzena

mi apporrini sas manos

 

Antigas melodias

cunzadas che tesoro

boghes de sa zente mia

chi m'abberin su coro

 

Canto sul filo delle labbra

le melodie leggere

che volano nell'aria

armoniose e meravigliose

 

Della Sardegna le primavere

cantate con voce lieve

perfino in terra straniera

mi porgono le mani

 

Antiche melodie

conservate nel cuore

canti della mia gente

che mi squarciano il cuore